Il programma denominato CLAP (Cultural Lab Platforming) è un programma di innovazione nel settore delle industrie creative e culturali unico nel panorama italiano, nato dalla collaborazione fra il Centro interdipartimentale di Digital Humanities di UNIMORE, il Laboratorio Aperto ex Centrale AEM di Modena e il Comune di Modena.

L’evento online di presentazione del progetto si svolgerà il 19 giugno 2020 alle 16.30 sulla piattaforma Zoom e si concentrerà nello specifico sul tema dell’audiovisivo.

Registrati qui 👇
https://us02web.zoom.us/webinar/register/1015916967419/WN_8g0JZVIUQ3CsWorx_psmUg

Il programma si sostanzia in un processo di innovazione sistematico e iterativo che mira a creare nuove soluzioni (prodotti, servizi, tecnologie) dall’interazione tra attori privati e istituzioni che intendono valorizzare il proprio patrimonio culturale da un lato e attori del territorio organizzati in gruppi di progettazione e sperimentazione dall’altro, attraverso l’applicazione di metodologie generative di creatività e innovazione orientate al mercato.

Questo il programma del pomeriggio:

Cultural Lab Platforming per l’industria audiovisiva 

16:30 – 16:45 Introduzione e saluti istituzionali 
Anna Laura Orrico, Sottosegretario di Stato al Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo
Andrea Bortolamasi, Assessore alla Cultura, Politiche giovanili e Città universitaria del Comune di Modena

16:45 – 17:00 Presentazione del programma CLAP (Cultural Lab Platforming) 
Tommaso Fabbri, Centro di Ricerca sulle Digital Humanities, UNIMORE

17:00 – 17:15 Platform & Ecosystem Design, principi ed elementi per progettare l’ecosistema
Luca Ruggeri, co-founder di Boundaryless

17:15 – 17:30 Il Laboratorio Aperto di Modena, un centro per l’innovazione
Fabio Sgaragli, coordinatore del Laboratorio Aperto ex Centrale AEM di Modena

17:30 – 18:20 Tavola rotonda “Il platforming culturale e l’industria audiovisiva”
Modera:
Vittorio Iervese, Centro di Ricerca sulle Digital Humanities, UNIMORE
Intervengono:
Fabio Abagnato, Responsabile Emilia Romagna Film Commission
Jacopo Chessa, Direttore Veneto Film Commission

Domande e Risposte